I nostri Wherabouters: le vostre passioni

Redazione
Redazione - 17 maggio 2016

Vogliamo raccontarvi Wherabout attraverso chi usa la nostra app ogni giorno. Cominciamo dai nostri partner, le persone che abbiamo scelto e incontrato, una ad una, per lanciare il nostro progetto: le persone la cui passione ci ha appassionato. Li abbiamo scelti perché quello che fanno lo fanno bene. E lo fanno bene proprio perché amano farlo.

Dietro ogni prodotto che acquistiamo, dietro ogni servizio che utilizziamo ci sono persone in carne e ossa, con le loro storie e i loro percorsi. Molti di questi percorsi e di queste storie sono divertenti e intriganti, perché ci parlano di persone – noi li chiamiamo Wherabouters – che sono riuscite a fare delle proprie passioni il proprio lavoro. È per questo che ne abbiamo scelti una manciata per spiegare chi siamo e cosa facciamo a tutti i milanesi. Ecco i nostri Wherabouters.

Sara Blonde è la proprietaria di Rainbow Hair Milano, salone di hair styling e beard bar a due passi da Moscova. Assieme a Davide, amico e collega di sempre, Sara ha fatto della passione per lo stile e il colore, ereditata dal nonno pittore, il proprio lavoro. E, apposta per noi, si è tinta i capelli di un blu Wherabout.

sara-blonde-rainbow-hair-milano

Gianluca ha sempre messo al centro della propria vita professionale la passione per la musica: lasciato il mondo dell’industria discografica, ha aperto il Vinile, in via Tadino, zona Porta Venezia. Un posto che è come la “camera di un bambino che non vuole crescere” (sono parole di Gianluca), dove si può fare aperitivo, bere e chiacchierare ascoltando buona musica, circondati da vinili e incredibili oggetti da collezione, che è possibile guardare, toccare e comprare.

gianluca-vinile-milano

Costanza è una giovane designer che un paio di sere alla settimana dismette i panni della professionista freelance e si trasforma in una vera e propria guida turistica tra i sapori della cucina libanese, al Lyr Restaurant, in zona Brera. Il ristorante è di proprietà del padre Filippo, che di passioni, oltre a quella per la cultura araba, di cui si è innamorato, ne ha mille: a tempo perso fa anche il musicologo.

costanza-lyr-restaurant

Ecco gli studenti di Moma Studios, in zona Porta Romana. Ivan, il loro maestro, guida la loro passione per il ballo lungo un percorso altamente professionalizzante, orientato all’inserimento nel mondo del lavoro, tra eventi, videoclip, musica dal vivo e TV.

ivan-moma-studios

Marco è il responsabile di Yamato Shop, emanazione della mitica Yamato Video, una realtà storica che da anni diffonde la cultura e l’entertainment giapponesi in Italia. La passione di Marco per gli anime e i manga è cominciata con Dragon Ball tra i banchi di scuola. Ed è diventata il lavoro che ogni bambino sogna di poter fare da grande.

marco-yamato-video

Seguite le storie dei nostri Wherabouters e le loro offerte su Wherabout, scaricabile gratis per iOS e Android. Seguiteci sulla nostra pagina Facebook. E seguite le vostre passioni. :)

Girare il dispositivo per una migliore visione.